ASTROFOTOGRAFIA CON UNA MIRRORLESS

Oggi parliamo di astrofotografia con una mirrorless. In questo articolo riporto i risultati delle prime vere foto ottenute con l’abbinata TSAPO80F7 e una mirrorless FUJIFILM XT10.
L’uscita risale a gennaio di quest’anno, durante una notte che definire perfetta è dire poco.
Le condizioni erano ideali, in quanto la completa assenza di luna e di nuvole hanno permesso di riprendere diversi soggetti nell’arco dell’intera serata. Temperatura esterna -9°C, ma l’assenza di umidità non hanno assolutamente impedito di restare all’aperto.
L’emozione era molta, devo ammettere che ci è voluto del tempo per convincermi a comprare un rifrattore, ma l’ottimo rapporto qualità prezzo del TSAPO80F7 ha chiarito ogni dubbio.
Ma la vera novità è l’abbinata con la Fujifilm XT10, una mirrorless con sensore XTRANS, una rivoluzione nel campo dei sensori CMOS.
Vengo da anni di foto con reflex, una Nikon D7000, macchina eccezionale, ma il peso non era proprio il suo forte. Ora le cose cambiano, leggerezza e qualità di immagine mi sembrano nettamente migliorate.

NUOVO SISTEMA DI AUTOGUIDA CON CERCATORE 9×50

Un altra novità riguarda il tipo di autoguida, per la prima volta ho utilizzato un cercatore 9×50 in abbinata con la mitica QHYL-IIm, una camera affidabilissima e precisa.
L’inseguimento si è rivelato perfetto, come non mai il grafico di correzione su entrambi gli assi era piatto, ed il risultato si è tradotto anche sulle immagini finali. Certo, un rifrattore devo ammettere che ha una qualità in termini risolutivi nettamente migliore del mio Newton 200/1000, ma stiamo confrontando due strumenti nettamente diversi.

RISULTATI
Di seguito riporto le foto di tre soggetti, IC1805, IC405 e M33 con i relativi dati di ripresa.

IC1805 – Nebulosa Cuore
Tipologia: Nebulosa diffusa

Dati di ripresa:
– Ottica di ripresa: OTA TSAPO80F7
– Montatura NEQ6 pro
– Autoguida con QHY5L-II mono su cercatore 9×50
– Camera di ripresa Fujifilm XT-10 Mirrorless
– Località Luserna 1333m di altitudine (-9 °C)
– Riprese il giorno 22/01/2018
– n.28 scatti da 180s (84min) ISO1000
– n.20 dark frame con stesse impostazioni

– Combinazione immagini eseguita con DDS
– Postproduzione PS

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IC405 – Flame nebula
Tipologia: Nebulosa diffusa

Dati di ripresa:
– Ottica di ripresa: OTA TSAPO80F7
– Montatura NEQ6 pro
– Autoguida con QHY5L-II mono su cercatore 9×50
– Camera di ripresa Fujifilm XT-10 Mirrorless
– Località Luserna 1333m di altitudine (-9 °C)
– Riprese il giorno 22/01/2018
– n.7 scatti da 240s (28min) a ISO 1250
– n.7 dark frame con stesse impostazioni

– Combinazione immagini eseguita con DDS
– Postproduzione PS

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

M33 – Galassia del triangolo
Tipologia: Galassia a spirale

Dati di ripresa:
– Ottica di ripresa: OTA TSAPO80F7
– Montatura NEQ6 pro
– Autoguida con QHY5L-II mono su cercatore 9×50
– Camera di ripresa Fujifilm XT-10 Mirrorless
– Località Luserna 1333m di altitudine (-9 °C)
– Riprese il giorno 22/01/2018
– n.14 scatti da 180s (42min) a ISO 1250
– n.14 dark frame con stesse impostazioni

– Combinazione immagini eseguita con DDS
– Postproduzione PS

1 thought on “ASTROFOTOGRAFIA CON UNA MIRRORLESS”

  1. Wonderfuⅼ, what a webpage it is! This website provides valuable
    informаtion to us, ҝeep it up.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *